Comunicato stampa di San Valentino 2019

Non poteva esserci giorno migliore per presentare un atto d’amore così appassionato per la nostracittà.

Il gruppo “Io Amo Campobasso” ha realizzato un manifesto che vuole scuotere i Campobassani invista delle elezioni comunali della prossima primavera.

90 firmatari, tutti nati o cresciuti nel capoluogo di regione, provenienti dagli ambiti professionalipiù disparati.

Ci sono studenti e pensionati, artisti, operai, dirigenti d’azienda, liberi professionisti, giornalisti e uomini e donne di ogni età che hanno nel cuore la propria città e che non si rassegnano a vederla nello stato di degrado in cui versa da troppi anni.

E’ un atto d’accusa innanzitutto contro se stessi, colpevoli di essere stati distanti per troppo tempodalle vicende politiche e amministrative, ma è anche un appello affinché tutte le forze sane che vivono e operano a Campobasso comprendano che i prossimi 3 mesi sono fondamentali per il futuro del capoluogo.

Il rischio che forze populiste, xenofobe, contrarie alla scienza e alla cultura possano occupare gliscranni di Palazzo San Giorgio è alto e questo potrebbe portare al definitivo tramonto della città come esempio di inclusione, solidarietà, innovazione e sviluppo per tutta la Regione.

E’ un atto d’amore, dunque, ma anche un messaggio alle associazioni e ai privati che hanno mantenuto alta la fiamma della speranza e dello sviluppo in un periodo storico ed economico complicato come quello che ha caratterizzato gli ultimi due decenni: c’è bisogno di fare rete, di mettere insieme le migliori energie del territorio e superare i rancori personali che spesso hanno ostacolato la creazione di un sistema organico capace di rendere la città un vero laboratorio di pensiero e di azione civica.

E’ il momento di abbandonare la proverbiale indolenza campobassana e mettersi al servizio della città, ognuno secondo i propri desideri e ognuno per le proprie capacità e competenze.